OGR / BIG BANG

In occasione del Big Bang, la grande festa di riapertura delle OGR, ZonArte, il network che riunisce i Dipartimenti Educazione delle principali istituzioni piemontesi dedicate all’arte contemporanea – Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Fondazione Merz, GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea e PAV Parco Arte Vivente, in collaborazione con Cittadellarte Fondazione Pistoletto e Fondazione Sandretto Re Rebaudengo – costituitosi con il sostegno della Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT, accoglierà il pubblico alla scoperta dell’opera Tutto Infinito.  Così lo scenario di un passato recente rivive nella sua nuova definizione di spazio aperto alle future visioni.

Un’opera, quella di Patrick Tuttofuoco che, dialogando con lo spazio post industriale delle OGR, porta nell’installazione tutta la magia del sito e le memorie di un’attività metallurgica di cui sono ben visibili le tracce e gli echi del suono negli ambienti circostanti. Suggestioni che dal passato conducono al futuro, passando per un’idea di universo non solo scientifico ma anche immaginifico. Come nei suoi precedenti lavori, la processualità dell’opera comprende lo spazio della collaborazione, lo scambio e il confronto tra esperienze e individui (Patrick Tuttofuoco).

In considerazione dei tanti e diversi pubblici, saranno proposte attività differenziate, finalizzate a rendere il percorso di visita veramente magico e suggestivo. Nell’installazione, terra e metallo, luci al neon e colori fluo configurano l’opera che trova i suoi riferimenti anche nella figura umana evocata, nei dettagli anatomici e nei lavori scultorei. Una narrazione aperta che offre allo spettatore, sia esso bambino o adulto, un percorso avvincente, che partendo dagli stessi elementi (indizi) consente di vivere un’esperienza singolare e molto personale. Come afferma Patrick Tuttofuoco Ognuno può costruire la propria narrazione, lo spettatore è chiamato in causa, non contempla ma fruisce (…)

Un corto circuito spazio/temporale dove tutti possono muoversi liberamente nel percorso che, mentre rende gli spettatori protagonisti assoluti del viaggio, allude a un altrove che si manifesta nel qui e ora, sottesi all’opera nel suo insieme. Patrick Tuttofuoco, nella relazione con i bambini di Casa Oz e ZonArte, ha creato un’opera complessa: un dispositivo articolato, immaginato e allestito per consentire al pubblico, di vivere un’esperienza unica, immersiva, estetica e sinestetica.

 

PROGRAMMA SCUOLE

Martedì 3 – Mercoledì 4 ottobre 2017: Future landscapes
Dalle ore 11:00

Visioni di un futuro immaginato ancora di là da venire fatto di movimento, flessibilità, partecipazione e cooperazione tra gli individui.

Nel percorso di vis(i)ta/scoperta alla mostra, saranno creati dispositivi utili ad amplificare la visione del luogo nella re-visione della sua storia. Fantastici oggetti – a metà strada tra cannocchiali e caleidoscopi – saranno realizzati dai partecipanti e in seguito adoperati nel percorso di visita per catturare insoliti particolari e dettagli artistici e architettonici per produrre nuove visioni nella doppia accezione di dare forma allo sguardo e di produrre nuove idee, pensieri e prospettive.

Scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie
Esperienza in mostra e workshop – Durata 2h circa

Giovedì 5 ottobre 2017 – Venerdì 6 ottobre 2017: Face in the Space
Dalle ore 11:00

L’alluminio in fogli, che ricopre gran parte delle superfici degli spazi percorribili dell’installazione, sarà utilizzato per creare calchi di porzioni anatomiche: maschere, copricapi, corazze, busti e tutto quello che l’incontro con l’opera potrà suggerire ai partecipanti. Gli elementi realizzati saranno indossati e questo renderà ancora più avvincente l’attraversamento di Tutto Infinito. Alla fine del percorso alcuni elementi saranno deposti come segno di un avvenuto passaggio, memoria tangibile del viaggio realizzato.

Scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie
Esperienza in mostra e workshop – Durata 2h circa

Martedì 10 – Giovedì 12 ottobre 2017: InfinitaMENTE
Dalle ore 11:00

Alle OGR, dove passato, presente e futuro convivono insieme senza gerarchie e divisioni in un cortocircuito spazio-temporale, la mostra di Patrick Tuttofuoco Tutto Infinito è un paesaggio futuristico rivestito di terra rossa e animato da totemiche sculture. Il workshop sarà un viaggio di scoperta, una vera esperienza in un contesto in cui i concetti di spazio e tempo sono ridefiniti in un flusso continuo di possibilità e in un rapporto di reciprocità tra corpo e ambiente.

Scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie
Esperienza in mostra e workshop – Durata 2h circa

PROGRAMMA GIOVANI E ADULTI

OGR: gli edifici in cui la storia e il restauro convivono con la cultura e la creatività contemporanea; la nuova destinazione d’uso, l’interazione con il mondo dell’arte, le suggestioni del luogo e le possibili narrazioni, i nuovi sguardi e le visioni sono utili per fare delle OGR uno spazio aperto alla sperimentazione e ai diversi linguaggi della contemporaneità, anche e soprattutto grazie all’incontro con l’opera Tutto Infinito di Patrick Tuttofuoco.

Martedì 3 e Giovedì 5 ottobre 2017
Ore 17:00-19:00
Insegnanti e docenti

Mercoledì 4 ottobre 2017
Ore 15:00-18:00
Accademie, Università e UNI3

Venerdì 6 ottobre 2017
Architetti in collaborazione con OAT Ordine degli Architetti della Provincia di Torino

E inoltre:

Future words
Dalle ore 11:00, tutti i giorni

Le parole sono cose e una piccola goccia d’inchiostro, che cade come rugiada, su di un pensiero, produce quel qualcosa che porta migliaia, forse milioni di uomini, a pensare (L. B. 1819)

Con la scrittura il linguaggio configura mondi e apre orizzonti di significato sempre più vasti. La parola pensata, pronunciata, composta, diventa forma realizzata nel materiale specchiante, duttile e riflettente, dotato di una sua specifica carica di energia. Le parole si dilatano e riempiono lo spazio fisico: diventano scultura grazie alla plasticità della materia consentendo la re-visione dell’impianto di Tutto Infinito di Patrick Tuttofuoco, un ambiente inclusivo che diventa esperienza condivisa e narrazione partecipata.

Giovani delle Scuole Secondarie in Alternanza Scuola Lavoro

FAMIGLIE

Domenica 8 ottobre 2017
BIG BANG per il Family (Sun)Day
Ore 11:00, 15:00, 17:00

Alle famiglie sarà dedicato il Family (Sun)Day. Una festa lungo l’arco di un’intera giornata di attività specifiche per bambini, ragazzi, genitori, nonni e zii, che potranno avventurarsi nello spazio delle OGR e nell’opera di Patrick Tuttofuoco. Un colossale gioco collettivo che condurrà tutti alla scoperta di mondi e terre sconosciuti ma vicini dove presente, passato e futuro diventano elementi per una narrazione condivisa. Per i bambini, i ragazzi e i genitori una pluralità di proposte. Saranno inoltre realizzati elementi da indossare come dispositivi per acquisire magici poteri, utili per l’attraversamento dell’opera/mondo.

Esperienza in mostra e workshop

INFO e PRENOTAZIONI

per ZonArte
Dipartimento Educazione
Tel. 011/9565213
educa@castellodirivoli.org

I commenti sono chiusi